Tele di corteccia

Quando in estate il sole picchia forte, coi bambini si cerca sempre di stare ben riparati all’ombra. Cosa fare in quei momenti per ingannare il tempo? Tra i vari passatempi, disegnare può dare le sue soddisfazioni, soprattutto se lo si fa con un tocco diverso dal solito. Ritornando dalla spiaggia o in passeggiata tra i verdi monti, spesso, se osserviamo bene, si possono trovare pezzi di corteccia già staccata dal tronco. Avete mai pensato che possono diventare delle piccole tele, ideali per disegnare o dipingere? Provate con dei pastelli o delle cere: è semplice e soprattutto pratico perché si possono portare nello zaino o nella borsa mare senza dar tanto penso in più. Ecco che i nodi del legno diventano scogli, pesci e tartarughe, un foro si può anche trasformare in una piccola barchetta con un pescatore... Liberate la fantasia e ogni tela di corteccia diverrà un bellissimo ricordo della vacanza. 

 

articoli recenti

Conchiglie candeline

leggi

Focaccia fiorita

leggi

Impronte di natura

leggi

Oggi si festeggia la giornata mondiale delle api

leggi

La biodiversità in classe: complimenti a tutti i partecipanti!

leggi

Ti aspettiamo il 7 aprile all'Ex Arsenale!

leggi

Ti aspettiamo il 31 marzo a Napoli!

leggi

Oggi è la giornata mondiale dell'acqua

leggi

Le farfalle

leggi

Buona festa della donna!

leggi

Ciak si gira! A Bologna con NaturaSì e Youngabout

leggi

L'albergo degli insetti

leggi